Crea sito

Se hai aperto un blog da poco, sicuramente avrai poca visibilità. Devi sapere che per essere visibili su Google prima di tutto bisogna scrivere contenuti di qualità, poi ci sono altri fattori che determinano il posizionamento come la scelta di un hosting ma soprattutto il giusto utilizzo dei plugin.

Quindi,  ora vediamo 4 plugin WordPress che devi avere assolutamente.

1. Yoast Seo

configurare Yoast

Uno dei migliori plugin SEO per WordPress.

E’ molto facile da installare e ti consente di ottimizzare alcuni fattori SEO in maniera semplice e veloce.
Puoi sfruttare questo plug-in per diverse operazioni:

  • Ottimizzare i titoli delle tue pagine/post
  • Creare meta descrizioni personalizzate
  • Indicizzare o de-indicizzare una pagina

Se desideri una guida per configurarlo è già pronta, leggila:



Seo avanzata: configurare al meglio Yoast

Il plugin-in è gratuito e puoi scaricarlo dalla pagina ufficiale.

2. Disqus

disqus tutorial

Disqus è un sistema per la gestione dei commenti indipendente che puoi usare per rimpiazzare completamente i commenti nativi di WordPress sul tuo sito.

Probabilmente hai visto questo plugin su svariati blog, per lasciare commenti, i visitatori devono loggarsi col loro account Disqus ma lo cosa più interessante è che questo account non è specifico solo per il tuo sito.

Quindi, se hanno creato in precedenza un account Disqus per commentare un altro sito, possono commentarne qualsiasi altro utilizzando Disqus con lo stesso account.

I principali punti di forza di questo plugin gratuito sono 5:

  • Gli account Disqus sono globali e gli utenti riceveranno notifiche di commenti anche se stanno navigando su altri siti
  • Disqus dispone di una funzionalità anti-spam
  • Puoi moderare i commenti via email
  • Disqus rimuove la gestione dei commenti dal database riducendo il carico di lavoro che il database deve fare
  • Grafica facile ed intuitiva

Puoi scaricare Disqus da qui.

3. Wp Adblock dedect

Plugin wordpress antiadblock

Dal nome già avrai capito la sua funzione.

Ebbene si, una buona fetta di utenti utilizza un adblocker per bloccare le pubblicità presenti sui vari blog e giornali online. Cosa fare se il visitatore dotato di un adblocker entra sul nostro blog? Te lo lascio scoprire da solo, oppure leggi la mia guida:



Cosa fare se i tuoi visitatori utilizzano AdBlock

4. Hello Bar

spam wordpress

Questo plugin insieme a Yoast contribuirà al tuo traffico web e al posizionamento in modo incisivo

Con questo plugin gratuito (gratuito come tutti gli altri) puoi migliorare la condivisione dei tuoi post

Hello bar dispone di una serie le layout (barre in alto, in basso, pop-up etc..) che contengono richieste di like, condivisioni, tweet insomma tutto quello che ci serve per SPAMMARE IL NOSTRO BLOG OVUNQUE, ma allo stesso tempo non è invasivo.

Scaricalo da qui.

Questa guida è finita, se ti è piaciuta commentala e condividila. Se ti può interessare leggi la mia guida: che cos’è il Redirect 301.